IndieGoGo vs Kickstarter – Principali Differenze

IndieGoGo vs Kickstarter

IndieGoGo è molto più aperto di Kickstarter. Il suo fondatore Slava Rubin ha detto in un intervista che IndieGoGo è fatto per “permettere a tutti di raccogliere soldi per un’idea”. (http://www.filmthreat.com/interv…).

Finché rispetti i termini di IndieGoGo, che sono molto ragionevoli (ad esempio, non violare la legge, non vendere narcotici, armi da fuoco, schemi ponzi, etc. – http://www.indiegogo.com/about/t…), puoi postare il tuo progetto anche subito, senza aspettare che qualcuno presso IndieGoGo faccia una review di valutazione e lo approvi. Al contrario, lo staff di Kickstart rivede ogni progetto proposto e può rifiutare qualsiasi idea se non rispetta le sue più strette regole (http://www.kickstarter.com/help/…).

C’è da dire che Kickstarter ha occasionalmente sospeso progetti dopo che erano stati lanciati – in questo documento ci sono 45,815 progetti scartati in ordine discendente di status https://www.google.com/fusiontab…. Altri due progetti sospetti (non inclusi) sono http://www.kickstarter.com/proje… e http://www.kickstarter.com/proje…. L’ultimo è un progetto che è stato sospeso per il motivo sbagliato – è stato classificato come un social network nonostante il software chiaramente non fosse un social network.

IndieGoGo Logo

 

In sintesi, con IndieGoGo puoi finanziare molti più tipi di progetti ed utilizzare molti più tipi di ricompense: esercizi, fitness, cosmetici, prodotti di cura personale, prodotti per la casa, codici sconti e coupons, materiale per animali domestici, materiale di self-help, progetti di social network, piccoli business, etc.

Un’altra grande differenza di IndieGoGo è il “Flexible Funding” – puoi tenere tutti i contributi che ottieni, anche se non raggiungi il tuo obbiettivo. I contributi affluiscono direttamente nel tuo account man mano che vengono versati dai backers. Kickstarter invece è un “tutto o niente” e devi aspettare fino alla fine della campagna e poi successivamente altre 3 settimane (http://www.kickstarter.com/proje…). Altro riguardo il Flexible Funding: http://support.indiegogo.com/ent…
Kickstarter è limitato a certe aree geografiche. IndieGoGo è internazionale.

L’unico downside di IndieGoGo (correntemente), è il suo branding. Kickstarter è molto più conosciuto al momento (con oltre 3 milioni di utenti) Nonostante ciò, c’è da notare che il 70% dei backers dei progetti sono gente che è nuova alle piattaforme di crowdfunding – http://www.kickstarter.com/blog/..

In conclusione

La scelta dipende molto dal tipo di progetto, troppo per fare previsioni sulla mera base di come funziona IndieGoGo e come funziona Kickstarter. Tuttavia se dobbiamo tirare le somme, la gestione e la politica interna di IndieGoGo è nettamente superiore. Kickstarter lo schiaccia però da un punto di vista di branding a partire dal nome, molto più accattivante.

Ai posteri l’ardua sentenza.

 

Hai avuto un’idea brillante e ti stai addentrando nel mondo delle startup e magari anche del crowdfunding per svilupparla. Lascia che qualcuno ti aiuti e richiedi una consultazione gratuita con un esperto.